10 BUONI MOTIVI PER NON SEGUIRE QUESTO BLOG

ALT! Sono sicuro che stai già pensando: “Perché diavolo ha deciso di aprire questo blog? Non ha niente di meglio da fare che scrivere cazzate e condividerle?


E’ vero, ho di meglio da fare ma ho deciso di provare a buttarmi in questa avventura, senza pensare tanto alle possibili conseguenze.

Non sono uno scrittore, né un giornalista e tanto meno un blogger. Vorrei provare semplicemente a dire la mia, su argomenti di svariato genere, creando uno spazio dove sia possibile esprimere le proprie opinioni senza avere una pistola puntata alla tempia, come avviene ormai da troppo tempo nel web.

Esistono già infiniti personal sites simili a questo, ma la mia mission è completamente diversa.

I gestori di questi spazi online si ergono –il più delle volte- a “maestri del sapere” dispensando pillole di saggezza; ecco, io spero di non diventare così e ne tanto meno vi dirò che il mio è migliore di quell’altro.

E allora perché 10 buoni motivi per non seguire questo blog?

Facile! Non sapevo come invogliarvi a fare click su http://www.lucacozzarini.com. Adesso però ci sono riuscito.

Scherzi a parte, ho avuto la sciagurata idea di inaugurare il mio “finto blog”con un post ironico, che invita gli utenti a non leggerlo. Ecco qui i 10 motivi:

  1. Non è un blog! Io lo considero semplicemente uno spazio di condivisione, senza alcun obbiettivo prefissato, dove inserire mie idee, articoli più o meno interessanti e anche pensieri di terzi.
  1. Se di solito leggete articoli con contenuti divertenti che vi fanno sbaccanare dalle risate, passate oltre.
  1. Non sono un blogger!
  1. Non farò video stupidi che invogliano la gente a mettere mi piace e a condividere. Mi spiace.
  1. Scriverò senza alcuna periodicità. Sarò incostante e non vi intaserò la home di Facebook.
  1. Non sono bravo a dare consigli e a fare tutorial, per quello c’è già YouTube.
  1. Proverò a trattare principalmente argomenti di attualità e innovazione, temi monotoni e pallosi. Qualcuno dovrà pur farlo!
  1. Non sono un professionista del settore. Sbaglierò più di qualche volta. Non datemi retta!
  1. Non sono famoso e per questo il sito sarà intasato di pubblicità, portate pazienza.
  1. Non esiste il decimo motivo, ma se avessi scritto “9 buoni motivi per non seguire questo blog” non avrebbe fatto lo stesso effetto. Giusto?

 

Quindi, a te che sei riuscito a leggere fino a questo punto del mio primo post, do il mio personale benvenuto in questo spazio di aggregazione virtuale.

Stay tuned!

 

 

 

 

Annunci

Un pensiero riguardo “10 BUONI MOTIVI PER NON SEGUIRE QUESTO BLOG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...